Tipologie interventi

Quali sono i lavori che rientrano nel Superbonus?

I lavori che rientrano nel Superbonus sono di due tipologie Trainanti o “Principali” e Trainati, se realizzati in abbinamento ai Trainanti.

 Interventi Trainanti o “Principali”

1.

Interventi di isolamento termico (cappotto termico) su almeno il 25% delle superfici disperdenti dell’edificio (applicando uno strato di materiale isolante)

2.

Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti ad elevata efficienza per il riscaldamento, il raffrescamento e la fornitura di acqua calda sanitaria

3.

Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale nelle singole unità immobiliari e nelle villette a schiera

4.

Interventi di adeguamento sismico e di miglioramento di una o due classi di rischio sismico per zone sismiche 1, 2, 3. Sono esclusi dal Sismabonus gli interventi in zone sismiche 4

 Interventi Trainati

1.

Gli Interventi di efficientamento energetico già agevolati con l’Ecobonus tradizionale, nei limiti di spesa già previsti per ciascun intervento, a condizione che siano eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi trainanti di efficientamento energetico;

2.

Installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

3.

Installazione di impianti solari fotovoltaici con accumulo connessi alla rete elettrica realizzata congiuntamente ad almeno uno degli interventi trainanti

Altre spese ammesse

Oltre alle spese per la realizzazione degli interventi trainanti e trainati, ottengono il Superbonus 110%, anche:

  • le spese per il rilascio del visto di conformità, delle attestazioni e delle asseverazioni;
  • le spese per l’acquisto dei materiali, la progettazione e le altre spese professionali connesse agli interventi (perizie, sopralluoghi, spese preliminari di progettazione e ispezione e prospezione);
  • i costi strettamente collegati alla realizzazione degli interventi (installazione di ponteggi, smaltimento dei materiali rimossi per eseguire i lavori, imposta sul valore aggiunto qualora non ricorrano le condizioni per la detrazione, imposta di bollo e diritti per la richiesta dei titoli abilitativi edilizi, tassa per l’occupazione del suolo pubblico pagata dal contribuente.

Scopri come le BCC possono supportare privati e imprese

voglio sapere di più